Trovata Correlazione tra Gengivite e Disfunzioni Erettili

Trovata Correlazione tra Gengivite e Disfunzioni ErettiliSecondo un recente studio dell’Università di Inonu (Turchia) e pubblicato su Journal of Sexual Medicine, stati infiammatori cronici provocherebbero disturbi erettili significativi nella popolazione campione presa a soggetto della ricerca.

Più nello specifico la ricerca si è concentrata su stati cronici di gengivite o la sua forma più progredita, la parodontite, al punto da ritenerli come cause importanti per la diffusione dell’impotenza tra maschi altrimenti sani tra i 30 e i 40 anni di età.

Vitamina D per denti senza carie

Vitamina D per denti senza carieDa uno studio dell’Università di Washington l’importanza della vitamina D, da sempre indispensabile “mattone” del nostro sistema scheletrico, viene confermata anche in ambito dentale.

Buoni livelli di vitamina D infatti sarebbero associati a riduzioni delle carie fino al 50% rispetto alla media.

A sancire questi fatti, un imponente studio longitudinale dagli anni ’20 agli anni ’80 del secolo scorso che ha preso a campione circa 3000 bambini, poi divenuti adulti, e le rispettive incidenze di carie: maggiori concentrazioni di vitamina D si sono dunque rivelate fondamentali per combattere l’incidenza di carie e altri problemi dentali.

L’olio di cocco protegge i denti

Lolio di cocco protegge i dentiLa notizia arriva dall’Irlanda ed è di grosso conforto a tutti i fan di questo frutto esotico.

Il cocco, e in particolare il suo olio, avrebbero infatti un potente potere antibiotico capace di inibire i batteri che causano carie e altri problemi dentali.

Tutti noi abbiamo infatti in bocca numerosi tipi di batteri che sono sostanzialmente ineliminabili e a volte perfino benefici per la nostra fisiologia.

I problemi derivano da un’eventuale squilibrio nelle usuali concentrazioni di flora batterica nella nostra bocca, come quelle ad esempio prodotte dall’accumulo di detriti alimentari in bocca, specie in zone chiuse come le sacche gengivali.